Selva come non mai: Marcora, Hoang, Bega, Baldi alla carica!

Selva Alta ormai è sulla bocca di tutti! Non c’è un solo appassionato di tennis che non conosca il circolo pavese vincitore della Serie A 2019. E i suoi ragazzi che stanno facendo particolarmente bene in questo inizio stagione alimentano il volano.

Lo stesso Alessio Rodolfo Masera, ospite presso Radio Vigevano ha tessuto le lodi di un circolo in forte espansione.

Qui proponiamo la diretta audio:

Ma veniamo ad analizzare quali risultati hanno avuto i ragazzi di Selva ad inizio stagione. Di gran lunga il migliore è stato Roberto Marcora che all’età di 30 anni ha fatto segnare il suo best ranking 150 ATP!!! Per lui quarti di finale al Noumea Challenger, ma soprattutto quarti di finale al 250 ATP Tata Open Maharashtra, torneo dove ha battuto tra l’altro Benoit Paire attuale 19 ATP!!! Scatenato Roberto ha raggiunto la settimana scorsa la finale al Challenger 80 di Cherbourg in Francia dove in una partita memorabile ha battuto 6/4 4/6 7/6(9)  l’ex 25 ATP Mischa Zverev.

In quest’ultimo torneo si è sfiorata la finalissima selvina in quanto Hoang ha ceduto in semifinale dal giovane talento russo Roman Safiullin. Antoine Hoang peraltro guida la pattugia di selva essendo numero 129 ATP.

Molto bravo anche Alessandro Bega che anche se giocando tornei futures ne ha già messi in tasca ben tre quest’anno: a Cancun (Messico) e due a Sharm El Sheikh(EGY).

Per Filippo Baldi invece la stagione deve ancora decollare. Giocate le quali dell’Australian Open, Filippo si è poi trasferito in Asia per giocare a Bangkok (Thailandia), Pune e Bangladore in India.

In questi giorni Baldi e Marcora erano in tabellone al Challenger di Bergamo, mentre Hoang giocava l’ATP di Marsiglia. Per Filippo vittoria 6/3 6/3 contro Pavel Nejedly (460 ATP) e sconfitta negli ottavi 6/4 6/2 contro il giocatore di Taipei Chun-Hsin Tseng (301). Per Marcora due vittorie, 7/5 6/2 contro Giulio Zappieri (368 ATP) e 6/2 6/3 contro Pedja Krstin (235 ATP) e la sconfitta 7/6 6/3 nei quarti contro il francese Enzo Couacaud (208). Per Hoang sconfitta con onore per mano del numero 29 ATP Hubert Hurkacz.

COMMENTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.