Pasotto si aggiudica il rodeo di 3° di Cura Carpignano

Da sinistra: Centanni, Orsola, Fiordiponti, Pasotto
Questo articolo è presentato da:

A Cura Carpignano è andato in scena il torneo di terza categoria singolare maschile che ha visto in campo 33 partecipanti.

Con piacere si è ritrovato tra i partecipanti Riccardo Centanni del Tennis Club Pavia che ha naturalmente tirato fuori l’artiglieria pesante. Riccardo ha dimostrato il suo valore e si è issato sino alla finale grazie ai successi su Marco Colla (3.4) 4/1 4/2, Simone Galuppo (3.3) 4/2 5/3 e al ritiro di Paolo Tacconi in semifinale per problemi alla spalla.

Qui però ad attenderlo, la rivelazione del torneo, il 3.5 milanese Valerio Pasotto dell’ Atlha Sport Factory. Valerio, durante il suo percorso alla finale, ha tagliato scalpi importanti come ad esempio il 3.1 Federico Re (5/4 4/2 nei quarti) e il 3.4 Federico Tassi (4/2 4/0 in semifinale).

Nella finale il servizio potente di Pasotto si contrapponeva agli splendidi fondamentali da fondocampo di Centanni che, aggiudicatosi il primo set per 4/1, sembrava avviato verso il successo. Pasotto però non mollava e, grazie alle sue ottime gambe, pareggiava i conti 5/3 nel secondo set e si aggiudicava il terzo 4/1.

I complimenti di TennisPavese vanno naturalmente sia al vincitore Pasotto sia a Centanni che speriamo di ritrovare sempre più in forma. Ricordiamo come Ricky già a sedici anni era classificato di 3.1 e con una ritrovata voglia di giocare, siamo certi, non tarderebbe a ritoccare il suo best ranking.

Infine i ringraziamenti al giudice arbitro Fabrizio Fiordiponti che coadiuvato dalla Sig.ra Orsola ha perfettamente diretto il torneo.

1 COMMENT

  1. Complimenti al vincitore,secondo me il giocatore più completo del torneo.Ho vinto con lui, a Broni, ma e molto migliorato e sui terreni veloci vale tranquillamente un 3.1. La rivelazione un altro rilevazione del torneo e sicuramente Federico Tassi che presto vedremo in seconda categoria ,per gli ottimi colpi e una gran velocità di palla.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.