Olivero come Djokovic: semi con squalifica a Milano Marittima

Renzi Ceramiche: piastrelle, pavimenti e rivestimenti a Piacenza Renzi Ceramiche opera anche a Pavia e provincia per la fornitura di piastelle e pavimenti

Un episodio degno da “Djokovic US Open 2020” è accaduto ieri a Milano Marittima durante il torneo Over 45 dei Campionati Italiani Over. Gian Battista Olivero della Motonautica Pavia è stato squalificato durante la semifinale contro la TDS numero 1 Andrea Caldarelli (2.4).

Così le sue parole…”ho iniziato molto bene: 3-0 io. Lui lancia la racchetta fuori dal campo e sfiora una signora (c’erano 100 spettatori circa). Roba da squalifica immediata. Gli danno un warning. Io alzo la voce, faccio chiamare il giudice arbitro che dice che va bene così. Mi innervosisco, ma si va avanti. Sul 3-2 tiro una pallata rasoterra contro il telone e mi danno un warning. Faccio notare che è una sanzione spropositata e ingiusta se paragonata a quanto fatto dal mio avversario. Si va avanti, 4-3 per me. Chiedo i tre minuti per un dolore agli adduttori e il giudice arbitro mi dice che secondo lui non ho nulla. Mi impunto e lui dice “ok ma la prossima parola che dici ti squalifico”. Segnalo che ci sarebbe il penalty point e lui risponde che decide lui cosa fare e che per me si passa direttamente alla squalifica. Gli chiedo se mi sta minacciando. Mi squalifica.”

Così è sfumata per Olivero la finale del Campionato Italiano guadagnata battendo in sequenza Riccardo Zardi (3.2) 6/2 4/6 6/0, Andrea Lepri (2.7) 4/6 6/0 6/4, Enrico Senatore (2.7) 6/4 7/6 in una semifinale che nel momento della squalifica vedeva in vantaggio Olivero 4/3 nel primo set.

1 COMMENT

COMMENTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.