L’OTA decreta i Campioni Provinciali 2019: Buttini, Beolchi, Dappino, Russo, Safranez, Bonamico

La stretta di mano finale di Comasco e Buttini
Questo articolo è presentato da:

L’Oltrepò Tennis Academy è stata protagonista per la prima volta, nel suo primo anno agonistico, dell’organizzazione dei Campionati Provinciali Assoluti 2019. Una manifestazione di prestigio voluta dedicare come “Memorial Luigi Bettaglio”.

Le gare andate in scena sono state il singolare maschile, il singolare femminile e il doppio maschile per un totale di 106 partecipanti.

Partendo per cavalleria dalle donne, una finale più attesa dal circolo di Codevilla non ci poteva essere. Infatti a scendere in campo sono state le due prime teste di serie nonchè maestre del circolo Vittoria Belochi (3.1) e Elena Bassani (3.2). Una finale tra amiche, compagne di lavoro, molto difficile quindi da impostare sotto il profilo agonistico. La giocatrice che è riuscita a sbarazzarsi per prima della tensione ha vinto, ed è stata Vittoria Beolchi che, con il punteggio di 6/1 6/1, si è aggiudicata il titolo di Campionessa Provinciale 2019.

Le finaliste assolute: Vittoria Beolchi, Elena Bassani

Oltre agli assoluti è andata in scena anche la finale del quarta categoria femminile, dove la giovane under 18 del Circolo Tennis Voghera, Serena Bonamico, ha avuto la meglio sulla Lady Eleonora Giudici in un match finito 13 a 11 al super tiebreak.

Michela Cosi e Maurizio Girardelli premiano le finaliste del 4° categoria Eleonora Giudici e Serena Bonamico

In campo maschile una finale d’eccellenza ha deliziato il pubblico oltrepadano. Con ai nastri di partenza il giocatore di casa Alberto Buttini (2.6) e l’esperto Alberto Comasco (2.7) della Motonautica Pavia non poteva essere altrimenti. Match di grande intensità, ha visto un primo set veramente equilibrato e molto combattuto in cui Comasco si è imposto 7/5. Poi, nel secondo set, la rimonta di Buttini rimescolava le carte con il parziale di 6/3. Il terzo set è stata poi la maggiore freschezza di Buttini a dettare legge. Comasco decisamente più falloso, tentava senza successo di rientrare in partita e cedeva infine 6/2. Per Buttini la grande gioia finale e l’abbraccio dei suoi compagni di allenamento accorsi per tifare il loro amico.

I finalisti assoluti: Alberto Comasco e Alberto Buttini

Per Comasco è stato comunque un grande torneo che lo proietta ad essere di nuovo competitivo in attesa dell’inizio della Serie A2 di ottobre con l’AMP. I due match vinti al terzo, il primo contro Alessandro Cassiani (2.8) 2/6 6/3 6/4 e poi in semifinale contro la TDS numero 1 Daniel Dappino (2.5) 2/6 6/2 6/4, lo confermano.

Per Buttini un torneo “meno complicato”, che lo ha visto vincitore su Riccardo Gallinella (2.7) 6/2 6/4 e in semifinale su Federico Chiesa (2.6) 7/5 6/1.

Non contenti i giocatori dell’OTA, dopo essersi aggiudicati i due titoli maggiori, gli assoluti maschile e femminile, hanno messo la ciliegina sulla torta nel doppio con la vittoria della coppia Buttini/Dappino 6/3 6/4 su Comasco/Chiesa.

Le premiazioni dei doppi

Nei tabelloni portati a termine, il terza categoria, che ha visto un altro giocatore OTA alzare la coppa più importante. Francesco Russo si è infatti meritato il titolo di Campione Provinciale di terza categoria contro Edoardo Bellazzi in un match terminato 6/2 6/2.

Michela Cosi e Maurizio Girardelli premiano i finalisti del 3° categoria Francesco Russo e Edoardo Bellazzi

Infine, l’ultimo titolo in palio, è stato quello di Campione Provinciale di quarta categoria, andato al giocatore del Country Club Voghera Daniele Safranez, vincitore in finale contro Paolo Pastore al termine di un match molto equilibrato finito 6/3 7/6.

Maurizio Girardelli e Marco Lugani premiano i finalisti del 4° categoria Daniele Safranez e Paolo Pastore

La candidatura dell’OTA ad ospitare i Campionati Provinciali, accolta ad inizio anno a braccia aperte dal delegato provinciale Marco Spinaci, presente per le fasi finali assieme al FUP Antonio Gianfreda, ha così visto sfilare tanti giocatori della nostra provincia in una chermesse diretta dalla bravissima giudice arbitro Michela Cosi.

Alle premiazioni i parenti del compianto Luigi Bettaglio, tennista nato e cresciuto in oltrepò, persona dai modi gentili e dalla grandissima intelligenza tattica, un uomo di grande esempio per tutti i giovani tennisti pavesi.

Un plauso va inoltre a tutto lo Staff dell’OTA, per la collaborazione attiva, peraltro impegnato nelle giornate Open Day della Scuola Tennis e al presidente Maurizio Girardelli sempre in prima fila negli incontri che contano e alle premiazioni.

Di seguito la gallery di immagini scattate durante il torneo:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.