La Canottieri domina al CC Voghera con Bellazzi e Ferrari

Il vincitore Bellazzi, il giudice arbitro Puglisi, il finalista Cabrini
Questo articolo è presentato da:

Dominio della Canottieri Ticino al torneo rodeo lim. 3.3 del Country Club Voghera giocato durante un weekend che definirlo uggioso è alquanto anacronistico. E chi altro di giocatori abituati alla canoa poteva primeggiare in un tale diluvio. Lol!

In una gara in cui da regolamento si potevano entrare in ordine cronologico solo 40 iscritti, i tabelloni maschile e femminile hanno visto 28 e 12 partecipanti con un taglio purtroppo netto delle persone in “lista d’attesa”.

Nel torneo dedicato ai maschietti, vittoria di Edoardo Bellazzi (3.4), che è stato l’autore dell’eliminazione di ben due 3.3, Achille Ciocca 4/2 4/0 nei quarti e Luca Casati 4/2 4/2 in semifinale, e in finale ha eliminato Andrea Cabrini 3.4 dell’Oasi di Fuori Milano.

Finale che ha visto una partenza fin troppo facile per Bellazzi che si aggiudicava il primo parziale per quattro giochi a zero. Nel secondo set il cambio di racchetta di Cabrini ha coinciso con il cambio di atteggiamento dello stesso che, dopo un primo set molto falloso, è diventato più regolare. Bellazzi, molto sapientemente, ha però risposto nella giusta maniera con discese a rete per spezzare il gioco difensivo e ottenere la vittoria per 5 a 3 nel secondo set.

Cabrini comunque si può ritenere soddisfatto di un torneo che lo ha visto vincitore di una tiratissima semifinale contro il pari classifica Fabrizio Zonca, partita finita conclusa con il punteggio di 5/3 2/4 10/8.

Nel torneo femminile finale tutta “Cano” e vittoria per Chiara Irma Ferrari (3.4) su Maria Luisa De Margheriti (3.5) in un match che ha coinciso con scrosci di pioggia e boati del temporale che sotto le pressostruttura non facevano sentire nemmeno il rumore della pallina. Partita iniziata a favore della De Margheriti che si aggiudicava 5/4 il primo set e poi girata completamente a favore della Ferrari che dopo il 4/0 del secondo set faceva suo anche il super-tiebreak finale per 10/5.

Puglisi con Ferrari (a destra) e De Margheriti (a sinistra)

Un plauso anche per le semifinaliste con Lucrezia Nicolai, under 14 dall’innegabile altissimo profilo tecnico, e Ginevra Ghezzi che hanno rispettivamente ceduto da De Margheriti 4/2 2/4 10/8 e Ferrari 4/2 5/3.

Sotto l’attenta guida del giudice arbitro Claudio Puglisi e dello Staff del CC Voghera è andato così in archivio il quarto torneo dell’anno, con ancora un ultima sorpresa per i giocatori “da TPRA” che vorranno iscriversi al “PRIMO SPRITZ TPRA DOPPIO MISTO” l’11 novembre prossimo.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.