Il Country Club Voghera è Campione Provinciale di D4. Passano in D3 anche OTA e Dema

Country Club Voghera Campione Provinciale di D4

Domenica 29 settembre si sono svolte le fasi finali del Campionato Provinciale di Serie D4. Competizione molto sentita da tutte le racchette pavesi ha coinvolto quest’anno 24 formazioni e ha visto alzare la coppa di Campione Provinciale dal Country Club Voghera.

Ad ospitare le finali per il 1° e 2° posto l’Oltrepò Tennis Academy di Codevilla che con la sua squadra B è stata la vera sorpresa del campionato.

Momenti di pretattica e studio delle possibili formazioni da schierare in campo hanno scandito la settimana che introduceva la finalissima. Alla fine a scendere in campo sono stati, nei primi due incontri, Daniele Safranez contro Paolo Pastore, match ripetizione della finale di 4° cat. dei Provinciali giocata la scorsa settimana, e l’incontro forse sulla carta più difficile, l’ago della bilancia, Giovanni Lunghi contro Luigi Rossi.

In campo i primi due matches

A finire per primo, il match vinto 6/2 6/1 da Safranez su Pastore, partita tesa, con un Pastore molto falloso e il cosiddetto “muro” imposto da Safranez che non concedeva errori, difendendo o contrattaccando a seconda delle situazioni.

Spostata subito l’attenzione del numerosissimo pubblico accorso all’evento, complice la vicinanza i supporter vogheresi e quelli dell’OTA erano pressapoco in parità, il match di Lunghi e Rossi ha avuto anch’esso esito favorevole al CC Voghera. Giovanni ha giocato un match perfetto, non concedendo a Rossi di tessere la sua tela fatta di back di rovescio e precisi pallonetti di diritto che avevano letteralmente fatto impazzire quotati giocatori nei match precedenti la finale. Anzi, Giovanni è stato capace di “prendere il tempo” e riuscire ad attaccare proprio sul diritto di Rossi per poi chiudere al volo.

Racchetta a terra per l’esultanza di Joy Lunghi e la correttezza sportiva dei capitani a stringere le mani degli avversari

Sul due a zero per il CC Voghera mancava ancora un punto per tagliare il traguardo. Il match da vincere era il singolo, per non dare chance all’OTA di rimontare in sella con il doppio. Ed ecco scendere in campo i numeri 1 delle rispettive formazioni il 3.3 Alessandro Zucchi per il CC e il 4.1 Alberto Mazza per l’OTA. Partita sulla carta “senza storia”, viste le classifiche, ma per l’importanza sempre da giocare con i piedi per terra. E così la carta Zucchi si è rivelata la migliore, 6/0 6/2 lo score finale con l’esultanza di tutta la squadra del Country Club Voghera per la vittoria e il colpo di scena del mazziere, Capitan Claudio Puglisi, che togliendosi la giacca della tuta rivelava a tutti la maglietta con su scritto “FROM ZERO TO D3”!!!

Alla premiazione parole di elogio per entrambe le squadre finaliste dal maestro Andrea Bruschi, supportate da incontri correttissimi su ogni palla. Mai una minima contestazione, cosa rara specialmente quando i giochi si fanno importanti. La stima e l’amicizia tra i giocatori di entrambe le squadre sono state sottolineate dagli scambi e strette di mano dei giocatori e rispettivi capitani.

La premiazione dei finalisti con la squadra dell’OTA, Alberto Mazza, Luigi Rossi, Paolo Pastore, Giovanni Ravazzoli, Nicola Pertusi, Andrea Gandini.

Per premiare presenti anche il Delegato Provinciale Marco Spinaci, il presidente dell’OTA Maurizio Girardelli e tutto lo STAFF OTA. Un plauso speciale va inoltre al Giudice arbitro Filippo Pernetta per essere stato l’ufficiale di gara di questa bella giornata di sport, per la sua pazienza, attenzione e professionalità per la riuscita della stessa.

I vincitori: il Country Club Voghera

Grande la soddisfazione per tutta la squadra vogherese, in primis Claudio Puglisi e Stefano Montalba, a cui va un grandissimo ringraziamento per averci sempre creduto da: Alessandro Zucchi, Giovanni Lunghi, Daniele Safranez, Massimo Peloso, Nicolò Acciaioli, Sergio Zamberlan, Gianfranco Milanesi, Gianluca Divona, Albasi Matteo, Andrea Salvadeo, Maurizio Nardi.

Passate comunque di diritto in Serie D3 entrambe le finaliste. Sempre ieri, giocata anche la finalina per contendersi il terzo posto disponibile per il passaggio di categoria, che ha visto protagonista il Dema Sport 2001 vincere in casa contro il Tennis Club Mirabello.
I risultati premiano Lorenzo Cuore 6/2 6/2 su Massimo Zamai, Alberto Strada 7/6 6/4 su Dante Vecchio, Fabio Bellò 7/5 rit. su Marco Triori.

La squadra del Dema Sport 2001, Fabio Bellò, Alberto Strada, Lorenzo Cuore, Christian Valla, Leonardo Perinati, Giuseppe Montemartini, con i supporter Faggi, Cinquini, Fiordiponti, Cuore Senior.
La squadra del Tennis Club Mirabello: Salvatore Garofalo, Dante Vecchio, Marco Trioni, Massimo Zamai, Davide Bertoli, Gianni Pagani, Alessandro Cantoni e Lorenzo Guida.

COMMENTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.