I milanesi la fanno da padroni a Belgioioso. Vince Gallella il lim. 3.4

Da sinistra: Domenico Gallella, Marco Colla, Alessandro Cremaschi
Questo articolo è presentato da:

Iniziata la stagione sull’erba, quella sintetica però, del Tennis Club Belgioioso, che anche quest’anno propone molti tornei, ben 10. Nella sua strategica posizione a cavallo di molte province, il circolo di Belgioioso ha ospitato molti giocatori “stranieri” e a farla da padrone sono stati proprio i milanesi che oltre a vincere hanno piazzato 3 giocatori su 4 in semifinale.

Il vincitore del torneo è stato Domenico Gallella, 3.4 dello Sport Time Lacchiarella, che in finale, unico neo della manifestazione, ha sfruttato del ritiro del suo avversario. Gallella comunque si è pienamente meritato il titolo grazie alle tre nette vittorie contro Nicolò Aurino (3.5) 4/2 4/2, Vittorio Pesato (3.4) 4/1 4/2 e in semifinale contro il 3.4 del San Colombano Pietro Senna 4/2 4/2. Poi, come detto, Domenico non ha disputato la finale contro il giovane under 18 Alessandro Cremaschi, che si è infortunato ad un ginocchio dopo la semifinale vinta contro l’alfiere del TC Belgioioso Alberto Bertolotti, in un match molto difficile finito 2/4 5/4 4/1.

Prossimo appuntamento a Belgioioso tra due weekend, quando il 22 e 23 febbraio si ripeterà il rodeo con la stessa formula lim. 3.4 di singolare maschile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.