Dadda si conferma il più forte all’Oasi. Del Monte nel femminile su Cinquini.

Questo articolo è presentato da

Renzi Ceramiche: piastrelle, pavimenti e rivestimenti a Piacenza Renzi Ceramiche opera anche a Pavia e provincia per la fornitura di piastelle e pavimenti

Per Davide Dadda un torneo, quello dell’Oasi di Fuori Milano, che porta fortuna e una superficie che esalta il suo “superservizio”. Il giocatore del Selva Alta Vigevano infatti anche quest’anno vince l’Open limitato 2.4 del circolo di Ferrera Erbognone, e lo fa senza perdere un set.

Così il suo percorso alla finale: Dadda batte Riccardo Gallinella (2.6) 6/4 6/1, poi Nicolò Consonni (2.7) 6/3 6/2 ed in finale l’emiliano Leonardo Chiari (2.4) 7/6 6/3.

Nel tabellone finale i pavesi che si sono distinti sono stati, sicuramente Riccardo Gallinella che ha dovuto faticare non poco contro Luca Tacchella (3.1) battuto solo 10/2 al super tie-break; Riccardo Centanni, ora fra i seconda con una classifica da 2.7 che dopo aver battuto il giovane promettente under 16 Tommaso Rossini ha ceduto in un bel match contro il 2.6 Michele Della Cagnoletta; bene l’under 18 di Selva Alta Edoardo Zanotti che da 3.3 si è qualificato per il tabellone finale; infine Marco Cassiani che dopo un estenuante match finito in suo favore 7/6 5/7 10/7 contro il 2.8 Tobia Baragiola ha poi ceduto contro il 2.6 Tommaso Bonazzi.

In tutto sono stati 80 i giocatori che, dal 14 al 29 novembre, si sono dati battaglia in un totale di quattro tabelloni, svolti sotto la guida del giudice arbitro Eugenio Ventura.

Il torneo dell’Oasi ha avuto anche una compagine femminile, e per poco non si è verificata la vittoria anche nel torneo rosa di una giocatrice “Made in Pavia”. Stiamo parlando della leonessa Eleonora Cinquini (2.8) che in finale è stata però sconfitta dalla giovane under 16 emiliana Alessia Del Monte 6/1 6/4.

Alle premiazioni presenti il sindaco di Ferrera Erbognone Gianni Fassina e il consigleire Antonio Maffezzoni visivamente contenti e soddisfatti del lavoro che si stà portando avanti nel centro tecnico Enrico Mattei di Ferrera..

COMMENTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.