Abbuffata tennistica: in 3 giorni 4 giornate di Serie A1 (2 vittorie) e A2 (2 pareggi)

Il Selva in vittorioso in trasferta contro il C.T. Bologna
Questo articolo è presentato da:

Un lungo weekend iniziato anticipatamente di venerdì, il 1 novembre, con le nostre due squadre iscritte in Serie A1 e A2, rispettivamente Selva Alta Vigevano e Motonautica Pavia, come protagoniste.

Un’abbuffata tennistica che ha visto due vittorie per il Selva e due pareggi per l’AMP. Ma andiamo in ordine cronologico.

Venerdì 1 novembre Serie A1

Selva. Squadra e tifosi a Bologna

Il Selva Alta giocava in trasferta contro il C.T. Bologna. In campo i primi due singolari vedevano Ward contro Mercuri e Marcora contro Pedrini. La prima formalità la sbrigava Ward che, con il punteggio di 6/2 6/2, regolava Mercuri. La “seconda” vedeva vincere Marcora 6/3 6/1. A seguire scendeva in campo Simone Camposeo che, contro Righi, ingaggiava un match molto combattuto ma finito con la sconfitta di 6/3 6/3.

Ultimo singolare, il match clou, Baldi vs Gaio. Dopo un primo set perfetto di Filippo vinto 6/4, qualcosa girava male e Gaio infilava un 6/2 6/1 e riportava in parità la giornata.

E’ stato quindi grazie ai doppi, entrambi vinti, che il Selva portava a casa la trasferta. Così i protagonisti Baldi/Bega vs Gaio/Pancaldi e Camposeo/Ward vs Righi/Mercuri.

Venerdì 1 novembre Serie A2

L’AMP in trasferta contro Schio

Trasferta in terra vicentina per la Serie A2 della Motonautica Pavia e un pareggio agguantato per un soffio. Nei singolari bene Riccardo Maiga che, con il punteggio di 6/2 6/4, batteva Bosa. Sconfitta per il giovane Tommaso Cerchi per 6/3 6/1 contro Pieczonka. Il “solidissimo” Bonadio, una garanzia, vinceva 6/3 6/2 contro Ghedin. Battuto invece Rodolfo Craviotto 6/2 6/4 da Pettinà. I doppi schieravano Craviotto/Chiesa che, dopo un primo set alla pari perso 7/5 contro Ghedin/Pieczonka, scioglievano 6/1 nel secondo. Così sulle spalle di Bonadio e Maiga il punto del pareggio che, sì è arrivato, ma al fotofinsch contro Pettinà/Bosa. Il punteggio la dice lunga sulla difficoltà della partità: 7/5 4/6 10/6 per i pavesi.

 

Domenica 3 novembre Serie A1

Davide Dadda in azione per il Selva Alta

In casa, questa volta, il Selva ospitava l’ATA Trentino. Il fattore campo dava i suoi frutti e il punteggio finale lo confermava: 5 incontri ad 1 per il Selva.

Nel dettaglio: Bega vittorioso contro Brugnerotto 6/1 6/4, Dadda 6/4 6/4 su Ferrarolli, Ward 4/6 6/1 6/2 su Grigelis, Camposeo 4/6 6/0 6/2 su Bernardi. I singoli portavano il Selva 4 a 0.

Poi i doppi con Bega/Ward sconfitti  6/2 6/1 da Grigelis/Brugnerotto e l’ultimo match, epico, tra Dadda/Camposeo e Ferrarolli/Bernardi vinto dai selvini 3/6 6/4 10/4.

 

Domenica 3 novembre Serie A2

Lo schieramento AMP

Seconda giornata di parità per la Motonautica. Un domenica giocata in casa contro il TC Palermo 2 che, tra l’altro, vedeva personaggi VIP come Starace e Cecchinato. Tutti i match a senso unico, con equilibrio solo nella partita tra Alberto Comasco e Dolce, dove il pavese ha però ceduto 6/3 6/4. Le altre partite senza storia:  Jan Satral 6/1 6/3 su Campo, Bonadio 6/2 6/0 su Carli, Starace 6/1 6/0 su Chiesa, Satral/Bonadio 6/0 6/0 su Campo/Dolce e Starace/Carli 6/1 6/1 su Chiesa/Craviotto.


 

A conclusione di queste intense giornate di tennis il Selva Alta guida la classifica del girone di A1 e se la vedrà per l’ultimo incontro, in casa, il 17 novembre contro il TC Parioli. La Motonautica invece giocherà nella stessa data in trasferta contro il TC Pistoia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.