Prima giornata di A2: la Motonautica pareggia a Cagliari

Nella foto: Riccardo Bonadio neo acquisto in casa Motonautica.
Questo articolo è presentato da:

Una Serie A2 di tale livello non si era mai vista prima. Domenica 7 ottobre ha preso il via il secondo campionato affiliati in ordine di importanza che vede impegnate, tra maschile e femminile, ben 42 squadre provenienti da 14 diverse regioni con nomi altisonanti quali Nicolas Almagro.

Per la provincia di Pavia è scesa in campo la squadra della Motonautica che in trasferta sulla terra rossa di Cagliari ha strappato un pareggio. Risultato di 3 a 3 soddisfacente o meno? In effetti sotto 2 a 0 dopo i primi due singoli, con Jan Hernych che cedeva 6/2 6/3 contro Franco Capalbo e Alberto Comasco che perdeva 6/1 6/1 contro Roberto Binaghi si poteva anche accontentarsi di un pareggio. Ma la fame vien mangiando e gli altri due singoli vedevano la Motonautica in rimonta con le vittorie del neo acquisto Riccardo Bonadio su Corrado Summaria 6/0 6/3 e di Federico Chiesa che dopo aver ceduto il primo set 7/6 acciuffava l’avversario 6/2 6/2 su Francesco Caddeo.

A questo punto la parità era ristabilita e si andava ai doppi che valevano tutta la giornata. La coppia vivaio Comasco/Chiesa riusciva a vincere 6/1 7/5 su Binaghi/Olla e la coppia Bonadio-Hernych aveva in mano il risultato finale quando, a parità di set 3/6 6/1 ma avanti nel supertie-break sostitutivo del terzo set 7 a 3, si faceva rimontare e perdeva 10 a 8 dalla coppia Capalbo-Summaria. A questo punto, “per soli 3 punti”, si sarebbe potuta festeggiare una vittoria. Ma il tennis è così! Finchè non stringi la mano all’avversario tutto può cambiare.

Domenica prossima, giornata attesissima da tutti i pavesi, avremo la Motonautica che gioca in casa conto il C.T. Reggio, una squadra molto forte che è tra l’altro abituata a giocare anche su campi veloci. L’invito ad assistere e tifare è naturalmente esteso a tutti!!!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.